edizioni anni precedenti

La meteorologia è diventata un fenomeno di massa: una moda che influisce sulla vita quotidiana di tutti.

Un mondo in rapida espansione che il prof. Dino Zardi, ideatore del Festivalmeteorologia, ha deciso di raccontare al grande pubblico ideando la speciale kermesse che si è svolta una prima volta a nel 2015 e una seconda edizione nel 2016 sempre a Rovereto.

 

informazioni generali

Se non diversamente indicato, tutte le attività sono ad ingresso gratuito e fino ad esaurimento dei posti a disposizione.

Durante le giornate di venerdì 17 e sabato 18 novembre, in concomitanza con le attività del Festival è previsto un servizio gratuito di navette di collegamento tra il Polo Tecnologico di Via Fortunato Zeni e tutte le sedi dove si svolgono le attività del Festival.

Presso il Polo Tecnologico funzionerà un servizio mensa convenzionato a pagamento diretto.

Il programma potrebbe subire variazioni che saranno tempestivamente segnalate sul sito web e sulla pagina facebook del Festival.

Le conferenze del Festival sono riconosciute ai fini dell’aggiornamento degli insegnanti di ogni ordine e grado. Le firme in entrate e in uscita saranno raccolte presso lo stand della Fondazione Museo Civico di Rovereto a Trentino Sviluppo, che invierà un attestato di partecipazione specifico.

Gli spettatori presenti agli eventi, in quanto facenti parte del pubblico, acconsentono e autorizzano qualsiasi uso presente e futuro delle eventuali riprese audio e video, nonché delle fotografie che potrebbero essere effettuate, in quanto facenti parte dei partecipanti del Festivalmeteorologia.