tavola rotonda

“Comunicare la meteorologia nei media, su internet, nella scuola e nella società: opportunità e rischi”

sabato pomeriggio 18 novembre dalle ore 15.00

Il settore della meteorologia risulta, in Italia, poco regolato e poco insegnato nelle scuole. Nonostante questo, le previsioni meteorologiche, le notizie sul clima e le spiegazioni dei fenomeni atmosferici in generale sono fra gli argomenti che più catturano l’attenzione di un pubblico molto ampio e vario. Il trasferimento di notizie a tema meteorologico risulta quindi molto delicato e rischioso, perché non regolamentato e rivolto ad un pubblico inesperto. Per questi motivi, spesso, tale trasferimento viene operato dai media in modo superficiale e inappropriato, veicolando messaggi inesatti e fuorvianti, con il solo scopo strumentale di “fare notizia”. Quali le soluzioni e quali i rimedi? Ne parliamo con esperti della meteorologia, della comunicazione dei servizi e con rappresentanti delle categorie più direttamente coinvolte.

Modera

Luca Calzolari, Direttore di Ilgiornaledellaprotezionecivile.it

Introducono

Enrica Zandonai
Vice Presidente della Comunità della Vallagarina

Carlo Buzzi
Presidente del Corecom del Trentino

Relatori

Andrea Berti
Direttore del Consorzio Difesa Produttori Agricoli (Co.Di.Pr.A.), Trento

Carlo Cacciamani
Dirigente Responsabile del Servizio Centro Funzionale Centrale, Dipartimento della Protezione Civile

Guido Caroselli
Meteorologo e giornalista, già conduttore della rubrica “Che tempo fa” su RAI1

Paolo Corazzon
Meteorologo e responsabile del rapporto con i media 3B Meteo

Marco Ferrazzoli
Capo Ufficio stampa CNR

Andrea Giuliacci
Meteorologo e climatologo del Centro Epson Meteo e delle reti Mediaset

Giovanni Laezza
Direttore Generale di Riva del Garda Fiere Congressi S. p. A.

Mario Rusconi
Vice Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi

Alberto Trenti
Direttore dell’Ufficio Previsioni e Pianificazione, Provincia Autonoma di Trento

SEDE

Trentino Sviluppo
Sala Piave
Via Zeni Fortunato 8
Rovereto

scarica il programma in pdf

copertinaprogramma

 

timetable

timetable